Giubbino Farley - DENIM - RE:ALE – Zerostile Factory

I nostri BEST SELLERS sono subito disponibili. Tutti gli altri prodotti verranno evasi dal 24/08.

Giubbino Farley - DENIM - RE:ALE
Giubbino Farley - DENIM - RE:ALE
Giubbino Farley - DENIM - RE:ALE
Giubbino Farley - DENIM - RE:ALE
Giubbino Farley - DENIM - RE:ALE
Giubbino Farley - DENIM - RE:ALE
Giubbino Farley - DENIM - RE:ALE
Giubbino Farley - DENIM - RE:ALE

Giubbino Farley - DENIM - RE:ALE

Prezzo di listino €219.00 In Offerta

FloRe:Ale Refashion DENIM 

Giubbino oversize in Denim 
UOMO
Taglia M

Misure:

  • larghezza spalle 54 cm
  • lunghezza maniche 58 cm
  • lunghezza busto (dalla spalla all'orlo inferiore) 67 cm 
  • circonferenza orlo inferiore 104 cm
  • circonferenza polso 24 cm 
  • circonferenza collo 51 cm 

Descrizione:

Composizione e tessuti
Il giubbino Farley gioca sulla contrapposizione delle due tinte di denim più famose per ricreare lo stacco "blu acqua" e "azzurro cielo" con un taglio che arriva all'altezza dei fianchi che lo rende quasi oversize .
La parte superiore del busto e delle maniche, l'orlo inferiore e i polsini sono stati presi da un originale Levi Strauss & Co. chiaro.
La parte inferiore del busto e delle maniche e il collo da un Original Marines di denim blu.
I tagli sono stati fatti in modo da mantenere i 2 taschini superiori del primo capo e le 2 tasche inferiori del secondo in modo da ottenere le 4 TASCHE REALI del taglio classico.
Decorazione e dettagli
Dipinto a mano con colori acrilici per la stoffa lavabili a mano con acqua fredda o comunque a basse temperature e non stirabili. 
Mentre il davanti si propone sobrio e pulito il retro sorprende con una​ emblematica decorazione pittorica che si dirama su tutta la schiena, fondendosi ai colori della base con le tinte fredde di felici e ligustri e guizzando di tanto in tanto con il rosa tenue dei fiori di loto. 
I contorni neri marcati la estrapolano da un concetto di naturalismo rendendola più simile a una pittura giapponese o a un tatuaggio avvicinandola alla cultura orientale, alla quale si ispira anche a livello concettuale. 
Quasi a voler rendere una versione stilizzata dello stagno la decorazione esalta lo stacco cromatico con fiori e piante che nascono nel denim scuro e ne fuoriescono verdi e rigogliosi. Non a caso la scelta del fiore di loto, emblema del buddismo: con le radici nel fango riesce ad emergere dalla palude vigoroso e splendente. Senza abbandonare la misura terrena si eleva a spirito ed essenza, puntando verso il Sole.